LA VIOLENZA SULLE DONNE

la violenza sulle donne

COMUNEMENTE SI CREDE CHE LA VIOLENZA SULLE DONNE 

  • Sia un fenomeno numericamente limitato.
  • Riguardi solo alcune fasce sociali svantaggiate, emarginate e deprivate.
  • Non coinvolga donne anziane.
  • Sia una questione culturale ed in particolare propria delle comunità straniere.
  • Sia entro certi limiti accettabile perché gli uomini sono, per natura, più aggressivi delle donne.
  • Sia l”effetto dell' assunzione di droghe e alcool o disturbi della personalità.
  • Riguardi uomini che nella loro storia familiare sono stati vittime e/o testimoni di violenze.
  • Colpisca donne fragili, vittime passive, cresciute in un clima familiare violento.
  • Sia innescata dai comportamenti provocatori delle donne.
  • Debba trovare soluzione tra le pareti domestiche affinché la famiglia resti unita per evitare che i figli soffrano l”assenza di un genitore.
  • Per quanto riguarda la violenza sessuale, si crede che sia, nella maggioranza dei casi, compiuta da estranei.

IN REALTA

  • Il fenomeno è esteso, anche se ancora sommerso, e per questo sottovalutato.
  • E trasversale e riguarda donne e uomini di ogni cultura, età e classe sociale.
  • È agita da uomini che non presentano particolari problemi. Alcool, droghe e disturbi psichici non sono causa ma elementi che possono aggravare la situazione.
  • La violenza assistita causa gravi pregiudizi alla serenità dei bambini.
  • I bambini crescono in modo più sereno con un genitore equilibrato che con due genitori in conflitto. '
  • Non tutti i bambini vittime o testimoni di violenza diventano uomini violenti.
  • Nessun comportamento o provocazione, messa in atto dalle donne, giustifica la violenza su di loro.
  • È importante che la violenza venga alla luce, esca dalle case e venga affrontata come fenomeno culturale e sociale.
  • Nella maggior parte dei casi la violenza è compiuta dal partner, familiari 0 conoscenti.
  • La violenza è il prodotto di una cultura che non rispetta il desiderio ed il consenso della donna.