Home

Come dire

NO

alla violenza!

NUMERO VERDE NAZIONALE 1522

EMERGENZA ANTIVIOLENZA

NUMERO VERDE NAZIONALE 1522
GROSSETO 348 0992098
ORBETELLO 348 9376554

La violenza NON è un destino!

La violenza domestica è un’esperienza continua e debilitante di un abuso fisico, psicologico e/o sessuale, associata ad un crescente isolamento dal mondo esterno limitante la libertà individuale e l’accessibilità alle risorse. L’isolamento dalla famiglia e dalle reti sociali di supporto è terra fertile per la violenza.

COSA FACCIAMO

Le nostre operatrici di accoglienza, con adeguata formazione ed esperienza maturata in anni di ascolto e formazione, accolgono e sostengono le donne e i loro figli e figlie. Il percorso inizia con un colloquio in una saletta riservata e sempre rispettando i tempi necessari ad ogni donna per elaborare la propria situazione, prosegue con la definizione di un percorso su misura e condiviso tra la donna e l’operatrice che è sempre in rete con i servizi del territorio.
COLLOQUI PERSONALIZZATI
CONSULENZA LEGALE
CONSULENZA PSICOLOGICA
CASA RIFUGIO
CONSULENZA ECONOMICA
AIUTO NELLA RICERCA DI UN LAVORO

HAI BISOGNO DI AIUTO? ESCI DAL SILENZIO

CHIAMA IL NOSTRO NUMERO DI EMERGENZA NUMERO VERDE NAZIONALE 1522 GROSSETO +39 0564413884 ORBETELLO +39 348 9376554 TROVERAI ACCOGLIENZA E ACCOMPAGNAMENTO GRATUITI

dal 25 al 27 novembre

AGGIUNGI 1 € ALLA TUA SPESA

Sostieni con CONAD chi è a fianco delle donne che hanno subito violenza.

A Grosseto dona a favore dell’Associazione Olympia de Gouges ONLUS


30 novembre – ore 16.00

ARCIDOSSO – piazza Indipendenza 30
Presso Biblioteca Comunale – Palazzo Comunale

INAUGURAZIONE PUNTO ANTIVIOLENZA AMIATA

Partecipano:

Jacopo Marini
Sindaco del Comune di Arcidosso

Sabrina Melani
Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Arcidosso

Federica Ponzuoli
Presidente Commissione Pari Opportunità dell’Unione dei Comuni Amiata Grossetana

Sabrina Gaglianone
Presidente Associazione Olympia de Gouges

Anna Teglielli
Responsabile Area Legale Centro Antiviolenza Olympia


Venerdì 25 NOVEMBRE 2022 ore 11.30 Grosseto – Sala Pegaso – Palazzo della Provincia

FOCUS SUI NUMERI DELLA VIOLENZA nella Provincia di Grosseto

Ne parliamo con: Sabrina Gaglianone – Presidente dell’Associazione Olympia de Gouges Rita Teodori – Gabriella Guida – Coordinatrici delle strutture protette Anna Teglielli – Avvocata del Centro Antiviolenza Olympia


Giovedì 24 NOVEMBRE 2022

Ore 10.30 incontro con gli studenti degli Istituti Superiori di Follonica presso l’Aula Magna Via De Gasperi

Ore 16.30 incontro con la cittadinanza presso la Sala “Eugenio Allegri” (ex Leopoldina)

DONNE E ISLAM

Ne parliamo con:

Alessia Tortolini – Dottoressa di Ricerca in Geopolitica presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa
Enrico Calossi – Professore di Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa
Azita Arabshahi – Testimone iraniana
Sara Martellacci – Moderatrice

La libertà delle donne è un percorso che si costruisce ogni giorno.

Federica Pellegrini sostiene i Centri antiviolenza D.i.Re e le loro attività per contrastare la violenza maschile.

SABATO 19 NOVEMBRE 2022 ore 18.00

ALBINIA (GR) – Auditorium Santa Maria delle Grazie – Via Maremmana 6 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. UNA DONNA SENZA BARCA È UNA PRIGIONIERA Storie di donne al comando nella pirateria femminile da Grace O’Malley a Carola Rackete


PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO AMORE IN POESIA

Negli spazi di Toscano Alta Sartoria a Grosseto si è conclusa, con la cerimonia di premiazione,  la VI Edizione del Concorso Letterario Nazionale ‘Amore in Poesia’  evento voluto dall’Associazione Olympia de Gouges – Centro Antiviolenza di Grosseto per parlare dell’amore positivo quello che aiuta a vivere e a  stare bene. Ed ecco i vincitori. Per la Sezione Poesia Ragazzi Viola Grascelli, Weronika Kaczmarczyk e Viola Tufano; per la Sezione Poesia Adulti Mauro Barbetti, Jacopo Endrizzi e Bruno Centomo e per la Sezione Racconti Patrizia Scialoni, Lorenzo Mantiglioni e al terzo posto ex equo Francesca Brancaccio ed Ettore Pietrabissa. Le due giurie, quest’anno, hanno deciso di conferire anche le menzioni d’onore e precisamente per la Poesia Ragazzi a Olivia Di Martino, Giacomo Ricciardi e Clara Giulia Vetri; per la Poesia Adulti a Rosa Maria Cerone, Alla Melnychuk e Giuseppe Raineri e per i Racconti ad Antonella Butelli, Giovanni di Rosa, Enrico Manzo e Mirella Marchione. Il tema scelto per questa edizione è stato ‘ L’amore cura’ e mai argomento poteva essere più azzeccato dopo il lungo periodo di pandemia. Più di 100 sono stati i racconti inediti pervenuti e più di 200 le poesie della sezione adulti. Circa 20 invece le poesie della sezione ragazzi. Le opere sono arrivate da tutta Italia. Le giurie erano composte da Nadia Catellani, Flavia Musella e David La Mantia per le due sezioni di poesia e Carlotta Fruttero, Roberta Pieraccioli, Francesca Lotti, Costanza Ghezzi, David Berti e Carlo Legaluppi per la sezione racconti. Sabrina Gaglianone, Presidente dell’Associazione Olympia de Gouges,  ha presieduto le due giurie. L’illustratore Carlo Rispoli e il fotografo Giuseppe Guerrini hanno contribuito alla realizzazione dell’antologia dei testi premiati. I premi per i vincitori sono il frutto della generosità dei sostenitori dell’iniziativa e più precisamente l’Hotel Terme Marine Leopoldo II, il Relais Le Guardiole, la Residenza Le Antiche Mura, la Cantina Vignaioli del Morellino, il Riso Maremma, l’Oleificio Milaneschi, il Caseificio il Fiorino, la Macelleria Arezzini e il Dolce Forno di Nadia Bruni. Il Comune e la Provincia di Grosseto hanno conferito il patrocinio alla manifestazione. Durante la cerimonia il Clarinetto Giovanni Vai e il Violino Massimo Merone hanno suonato pezzi musicali allietando i presenti.

Aiuta e sostieni il Centro Antiviolenza Olympia DONA IL 5X1000 Nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CUD, Unico) trovi il riquadro “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF” firma e inserisci il codice fiscale 92037730535 VERSAMENTO SUL CONTO: IT33 E088 5114 3040 0000 0200 174

Come viene percepita ad oggi la violenza sulle donne?