Home

Come dire

NO

alla violenza!

NUMERO VERDE NAZIONALE 1522

EMERGENZA ANTIVIOLENZA

NUMERO VERDE NAZIONALE 1522
GROSSETO 348 0992098
ORBETELLO 348 9376554

La violenza NON è un destino!

La violenza domestica è un’esperienza continua e debilitante di un abuso fisico, psicologico e/o sessuale, associata ad un crescente isolamento dal mondo esterno limitante la libertà individuale e l’accessibilità alle risorse. L’isolamento dalla famiglia e dalle reti sociali di supporto è terra fertile per la violenza.

HAI BISOGNO DI AIUTO? ESCI DAL SILENZIO

CHIAMA IL NOSTRO NUMERO DI EMERGENZA
NUMERO VERDE NAZIONALE 1522
GROSSETO +39 0564413884
ORBETELLO +39 348 9376554
TROVERAI ACCOGLIENZA E ACCOMPAGNAMENTO GRATUITI

COSA FACCIAMO

Le nostre operatrici di accoglienza, con adeguata formazione ed esperienza maturata in anni di ascolto e formazione, accolgono e sostengono le donne e i loro figli e figlie. Il percorso inizia con un colloquio in una saletta riservata e sempre rispettando i tempi necessari ad ogni donna per elaborare la propria situazione, prosegue con la definizione di un percorso su misura e condiviso tra la donna e l’operatrice che è sempre in rete con i servizi del territorio.

COLLOQUI PERSONALIZZATI
CONSULENZA LEGALE
CONSULENZA PSICOLOGICA
CASA RIFUGIO
CONSULENZA ECONOMICA
AIUTO NELLA RICERCA DI UN LAVORO

Seminario 13 SETTEMBRE 2019
CRIMINI CONTRO LE DONNE
LE NORME E LA PRASSI

Verso un nuovo approccio culturale.

Sala Tirreno | Borgo Carige | Capalbio

 

Domanda di Partecipazione

per avvocati e avvocate che vorranno vedersi attribuiti i crediti ECM

Per tutti gli altri la partecipazione sarà libera.



6 LUGLIO 2019
FESTEGGIAMO I 20 ANNI ALLA CAVA DI ROSELLE

Ore 18.00
celebrazione con i saluti della Presidente dell’Associazione Sabrina Gaglianone e delle Autorità

Ore 20.00 cena a seguire spettacolo di musica dal vivo

Costo della cena € 25,00 a persona
Conferma entro il 28 giugno

 

Dicono di noi

Grazie alla vostra assistenza, sono tornata a sorridere!

Francesca

Un percorso di assistenza che mi ha fatto riscoprire la voglia di vivere…

Simona

Raccontavo un sacco di bugie per difenderlo…adesso ho capito che non lo meritava

Regina